News

Home > News > Foggia riceve il testimone da Sochi in vista degli Europei cadetti e giovani 2019
09 Mar 2018

Foggia riceve il testimone da Sochi in vista degli Europei cadetti e giovani 2019

FOGGIA - Di ritorno da Sochi, dove – in qualità di Presidente del Comitato Organizzatore Foggia 2019 – ha ricevuto assieme al sindaco del capoluogo dauno Franco Landella la bandiera dell’organizzazione della prossima edizione dei Campionati Europei Giovani e Cadetti, il Presidente della Commissione Immagine FIS Renato Martino fa il punto della situazione in vista di questo grande appuntamento: «Il passaggio di testimone tra Sochi e Foggia rappresenta l’atto formale con cui siamo passati dalla fase preparatoria alla fase operativa. Il nostro cammino è partito un anno fa ed ora, ricevendo la bandiera, la Città di Foggia ha assunto l’impegno e l’onere di condurre in porto l’iter per la realizzazione della rassegna continentale. Il Comitato Organizzatore che ho l’onore di presiedere lavorerà con attenzione affinché tutti gli aspetti tecnico-organizzativi siano adempiuti con puntualità sotto ogni punto di vista, dalla logistica alla promozione del territorio».

La partnership con le istituzioni presenti sul territorio assume in questa prospettiva un passaggio fondamentale: «Siamo aperti – prosegue Martino – al contributo di tutti coloro che vorranno proporsi per la buona riuscita dell’evento: in tal senso abbiamo coinvolto tutti gli istituti superiori di Foggia attraverso i progetti di alternanza scuola/lavoro, l’Università e l’Accademia di Belle Arti ottenendo risposte molto interessanti. Ci auguriamo che questa opportunità possa essere per Foggia ed il suo territorio una grande vetrina per rilanciare l’immagine di una città che non aspetta altro per mostrare il suo volto migliore e tutto ciò che di bello ha da proporre ai suoi ospiti».