Saluti istituzionali

Home > Saluti istituzionali > Giorgio Scarso

L’Italia torna ad ospitare la grande scherma e per farlo sceglie Foggia e l’intera Capitanata.
Una scelta che premia quanto fatto dal contesto sportivo e socio-economico locale in favore della scherma nel corso degli anni.
Foggia, infatti, è stata la prima città dell’Italia meridionale ad avere un palazzetto della scherma, che ha ospitato anche l’edizione sperimentale degli Europei Cadetti, e che ha dato linfa vitale ad una realtà schermistica capace di produrre atleti, arbitri e maestri di primissimo ordine ed apprezzati su scala internazionale.
La scelta di Foggia, già city partner FIS, risponde inoltre ad un intento anche di carattere sociale: lo sport, e la scherma in particolare, possono, a mio avviso, essere occasioni di riscatto e di opportunità economiche per territori spesso additati come “aridi”.

I Campionati Europei Cadetti e Giovani Foggia2019 sono un’opportunità per chiamare a raccolta tutte le forze socio-economiche operanti nella Capitanata, così come tutti gli appassionati di scherma pugliesi che avranno modo di ospitare nel migliore dei modi gli oltre 1100 gli atleti in rappresentanza dei 42 Paesi della Confederazione europea.

Foggia - come sottolineato dal Sindaco, Franco Landella, a Sochi quando ha ricevuto la bandiera della Confederazione europea - non farà mancare il suo calore e la sua accoglienza alle migliaia di persone che avranno modo di apprezzarne le bellezze naturali e la vivacità della città capoluogo della Capitanata.

Al Presidente ed al Comitato organizzatore sono certo che non mancherà l’appoggio fondamentale delle amministrazioni locali, a partire da quella Comunale a quella Regionale, così come quello della Federazione Italiana Scherma, con le sue strutture ed il suo know-how organizzativo.

Agli sponsor che accompagneranno il Comitato organizzatore in questa appassionante avventura, va il “grazie” da parte della scherma italiana, per aver scelto di sostenere un evento che, oltre ad essere d’alto profilo sportivo, è una straordinaria opportunità di crescita socio-economica per tutto il territorio.

Al Comitato organizzatore formulo l’augurio di un buon lavoro e l’invito a saper affrontare ogni inevitabile difficoltà, con la passione e l’entusiasmo che da sempre contraddistingue la scherma pugliese.

A tutti l’augurio di un buon lavoro ed agli atleti un “arrivederci” a Foggia!

Giorgio Scarso
Presidente Federazione Italiana Scherma
Giorgio Scarso

Il saluto delle Istituzioni

Parte da Foggia la sfida che centinaia di giovani atleti della Scherma affronteranno in futuro nel tentativo di raggiungere le vette mondiali e olimpiche. I Campionati Europei delle categorie giovanili per molti saranno la prima importante esperienza internazionale.
Giovanni Malagò
Presidente CONI
Sono molto lieto che i Campionati Europei Giovani e Cadetti a Foggia si siano guadagnati l'approvazione di tutti i membri della Confederazione, nonché l'approvazione della Comunità intera: è proprio grazie all'enorme coinvolgimento di tutte le persone che lavorano alla preparazione dell'evento - gli organizzatori, gli attivisti e i volontari - che i Campionati possono svolgersi oggi.
Stanislav Pozdnyakov
Stanislav Pozdnyakov
Presidente della Confederazione Europea di Scherma
Siamo lusingati di far parte del Comitato Organizzatore per una manifestazione di assoluto valore tecnico e sportivo. Auspico che questa esperienza lasci un bellissimo ricordo della Capitanata a tutti i partecipanti.
Nicola Gatta
Presidente Provincia di Foggia
Il turismo sportivo può rappresentare una grande occasione di diversificazione per l'offerta turistica del nostro territorio. Per questo come Camera di Commercio abbiamo ritenuto fondamentale entrare a far parte del comitato organizzatore di un grande evento sportivo come questo.
Fabio Porreca
Fabio Porreca
Presidente Camera di Commercio di Foggia
Gli Europei Cadetti e Giovani di Scherma sono ospitati in una terra che ha nell'Arcangelo Michele il suo "testimonial" millenario. La spada di cui l'Arcangelo Michele è armato in tutte le immagini che lo rappresentano attraverso l'Europa intera serve a separare il bene dal male, a indicare ciò che può tenere assieme i popoli.
Raffaele Piemontese
Raffaele Piemontese
Assessore Regionale al Bilancio ed allo Sport
Porgo il mio caloroso benvenuto a tutti gli internauti che approdano sulle nostre pagine web, in attesa di poter accogliere ciascuno di voi personalmente per mostrarvi l’accoglienza ed il calore della nostra terra.
Renato Martino
Renato Clemente Martino
Presidente Comitato Organizzatore
L’Italia torna ad ospitare la grande scherma e per farlo sceglie Foggia e l’intera Capitanata. Una scelta che premia quanto fatto dal contesto sportivo e socio-economico locale in favore della scherma nel corso degli anni.
Giorgio Scarso
Giorgio Scarso
Presidente Federazione Italiana Scherma
Foggia è onorata di ospitare una manifestazione di straordinario valore tecnico, perché confermerà -e, in alcuni casi, rivelerà- i campioni che nei prossimi anni domineranno la scena mondiale della scherma.
Franco Landella
Franco Landella
Sindaco di Foggia
Interesse e vicinanza del sistema delle imprese ad un’iniziativa che unisce ai valori peculiari dell’importante manifestazione sportiva, la promozione del nostro territorio che ospiterà atleti, accompagnatori ed operatori dell’informazione.
Gianni Rotice
Gianni Rotice
Presidente Confindustria Foggia